siamo anche su facebook

Scriveteci per avere informazioni sui lavori, richiedere gli schemi o semplicemente esserci amici su: follow us on https://www.facebook.com/pages/Daggry/449841758445779?ref=stream&hc_location=timeline

o su daggryfaidate@gmail.com


Tuffatevi nei libri della “Foresta delle Meraviglie”, dove in ogni avventura personaggi strabilianti vi accompagneranno attraverso regni infuocati o demoni della notte.

http://wwwscrittricedaggryvios.blogspot.it/


lunedì 14 luglio 2014

cross stitch sea


ighthouses
quattro stagioni
 a punto croce





mare
fari a punto croce
Ecco il nuovo ricamo estivo da poter usare come quadretto o banner nelle case al mare.
il ricamo a punto croce interamente fatto a mano è stato realizzato su tela aida azzurra.
Daggry  

fari marini
Mi piace
Condividi
Piace a 20 persone. Di' che ti piace prima di tutti i tuoi amici.



    autunno
    primavera
    estate

     
    vinter

       VISIT  YOUTUBE





    giovedì 10 luglio 2014

    piatti decoupage




    Piatti  decoupage

    decoupage_vetro
    Questi due lavori possono sembrare difficili, ma in realtà, se si seguono pochi passaggi risulteranno semplici con un gradevole effetto finale ed anche le meno esperte potranno realizzarlo.
    Innanzitutto, hanno la stessa realizzazione, seguite questi semplici passaggi e buon lavoro.
    Daggry

    Occorrente:
    2 piatti in vetro;
    immagini di fiori per decoupage;
    colori acrilici;
    colla vinavil;
    colore acrilico argento;
    vernice lucida all'acqua;
    pennello a tamponcino medio;
    pennello morbido grande.


    Realizzazione:
    1) Pulite bene i piatti con uno sgrassatore;
    2) Stampate le immagini floreali e tagliatele bene;
    3) Preparate la colla e la vaschetta per la tecnica del decoupage;
    4) Incollate con cura sul piatto rovesciato le immagini, quando si sono            
         asciugate, pulite l'eccesso di colla con semplice acqua e un batuffolo di 
         cotone;  
    5) Possiamo cominciare a decorare tutt'intorno, per il PIATTO NERO 
         abbiamo usato colore acrilico nero, bianco, rosa chiaro, medio e scuro, e 
         senza mescolarli tra loro li abbiamo solo sovrapposti facendo attenzione a 
         non colorare l'immagine e sfumandoli man mano che arrivate al bordo. 
         Per il PIATTO BIANCO i colori sono ocra chiara, verde acido, verde chiaro      e bianco.
    6) Aspettate che si asciughi bene e poi ricoprite tutto con un grosso pennello 
         morbido cerando di non lasciare striature col  colore bianco o nero.
    7) Non resta che proteggere i nostri lavori con la vernice lucida all'acqua.
    piatto_trasparente_decorato

    domenica 6 luglio 2014

    flowers eva foam

    Fatina e Rose in gomma crepla

    quadro a decoupage

    Romantica ed ispirata alla nostra piccola Daggry, questo quadretto a decoupage orlato con rose in gomma crepla.

    Mi piace
    Condividi
    Piace a 24 persone. Di' che ti piace prima di tutti i tuoi amici
    rose in gomma eva
    gomma_eva

    Il fondo è stato decorato a mano con i colori acrilici e l'immagine presa da una vecchia rivista di decoupage.

    le rose, invece, in gomma crepla, sono state sagomate e tagliate a mano.


    fatina delle rose


    decoupage e fiori in gomma crepla
    La gomma eva o crepla è un copolimero saturo di etilene, vinilacetato, vulcanizzato con perossidi.
    Detta così suona così meccanica e invece con questo materiale pressato a fogli si possono ottenere bellissimi lavoretti.

    Questa gomma è versatile, facile da usare anche dai bambini perché è facile da manipolare.  
    fiori in gomma crepla

    preparazione_quadretto

    Mi piace
    Condividi
    Piace a 24 persone. Di' che ti piace prima di tutti i tuoi amici
    Mi piace
    Condividi
    Piace a 24 persone. Di' che ti piace prima di tutti i tuoi amici

    venerdì 4 luglio 2014

    tutorial memory jar


    Memory Jar
    Mi piace
    Condividi
    Piace a 23 persone.
    memory jar

     

    Lo trovate anche su yutube all’indirizzo:






      Vi farà innamorare questo bellissimo barattolino in stile shabby chic realizzato per conservare i nostri ricordi.   


      Ma potrebbe essere utilizzato anche come porta bon bon 

      баночка_спогадів
      E' stato realizzato con la tecnica del decuopage e arricchito con passamaneria e fiocchetti di raso.


      Il porta bon bon non è altro che un contenitore (una bomboniera) nel quale si mettevano i confetti per buon augurio durante i matrimoni o feste importanti. 

      I bon bon (in francese vuol dire (“bene bene”) fanno la loro comparsa nella corte di Francia nel XVII° e allora si riferivano a piccole caramelle rivestite di cioccolata e da allora delizia i nostri palati.


        Mi piace
        Condividi
        Piace a 23 persone.



        visit on Youtube
        http://youtu.be/cmMWvuvfpW4









        martedì 1 luglio 2014

        faro in legno

        Faro marino

        fyr 


          Mi piace
          Condividi
          Piace a 20 persone. Di' che ti piace prima di tutti i tuoi amici.


          Ecco un simpatico faro decorato a mano e arricchito con uccelli, cassette per il pesce, anforette e reti di pescatori.
          Ci veglierà con la sua luce nelle calde serate d'estate.

          feneri dekore deniz

          Procuratevi solo un bel faro e tanta fantasia nel decorarlo.

          particolare rete
          La rete azzurra e il cordoncino sono stati in un secondo momento dipinti con acrilico argento, mentre sassolini e decorazioni incollati con la colla a caldo.


          gabbianella e il faro
          A noi ricorda quelli visti in Norvegia, ma in tutte le parti del mondo ce ne sono di bellissimi.

          faro
          Il faro è una struttura a torre dotato di specchi e di lenti in grado di emettere luce di notte. Nato per rendere sicura la navigazione da scogliere e secche in prossimità della costa.
          Il nome deriva da un isolotto di nome Pharos (faro) che si trovava di fronte ad Alessandria d’Egitto.
           Lì era stato costruita un’enorme torre alta si pensa 135 metri circa, dove, sulla sommità ardeva un fuoco perenne che, grazie agli specchi di Achimede, illuminava per miglia la zona, segnalando i fondali della palude Mareotide.
           Della maestosa costruzione di Sostrato di Cnidio non rimane più nulla, guerre, saccheggi e terremoti l’hanno spazzata via del tutto.
          Oggi i fari si costruiscono con nuove tecnologie e l’ausilio di strutture prefabbricate in acciaio.
          Poco resta della bellezza e la cura con cui si costruivano soprattutto in Francia nel XIX secolo.

            Comunque lo si costruisca il faro resta uno dei simboli più affascinanti e suggestivi, la loro indiscussa maestosità, forza e bellezza attanaglia i cuori non solo dei vecchi pescatori ma dei sognatori tutti, che vedono in esso un sicuro rifugio tra le tempeste dei mari burrascosi dell’essere.

            Quando si ha un faro in casa, si è sicuri che la sua luce ci proteggerà dalla notte buia e ci ricorderà di accendere la luce per non inciampare nel nostro cammino.
            Noi ne abbiamo dipinti, collezionati  e ricamati molti fin ora, e non ci stancheremo mai di trovare nuovi soggetti da farvi vedere.

            Daggry